arancina alla carne

Arancina alla carne

Arancina alla carne

Sgombriamo subito il campo dalle noiose diatribe etimologiche fin dal titolo del post: per me si dice arancina.  Io che vivo nella parte occidentale dell’isola la posso chiamare solo così.

Pronunciare la parola “arancino”, al maschile, mi provoca un senso di fastidio, proprio non ci riesco. Ma come scrivo in  un’altro post la questione linguistica è querelle noiosa che appassiona solo i siciliani per cui passiamo oltre.

L’arancina alla carne è uno dei più famosi street food della cucina siciliana, assieme al pane e panelle e ai cazzilliSi tratta di una palla di riso al cui interno si mette un ripieno di ragù di carne o mozzarella (che noi siciliani “al burro”). Oggi si vanno diffondendo anche varianti più o meno azzeccate: quelle ripieno di sugo al nero di seppia o con frutti di mare. Le arancine si differenziano anche per la forma: rotonde a Palermo a punta a Catania.

Il 13 dicembre per il giorno di Santa Lucia è tradizione mangiare, oltre la cuccia,  le arancine. A Palermo, e credetemi non esagero, quel giorno se ne vendono milioni.

P.S. Per questa ricetta un ringraziamento particolare va al mio caro amico Renato per i tanti e preziosi consigli.

Valutazione ricetta

  • (0 /5)
  • 0 ratings

Condividi

Ricette Correlate